Sergio Morisoli

Professione: Dirigente aziendale

Età: 53

Eventuale ruolo politico: Parlamentare

 

Qual è il suo primo ricordo della RSI?
Eugenio Bigatto e Marco Blaser a commentare la conquista della luna.

Quali sono i programmi che hanno lasciato un segno in lei?
Quelli dei bambini: Gatto Arturo, Vallo Cavallo, l’allenatore Wulf, Scacciapensieri.

Ha un personaggio, un volto o una voce della RSI a cui è particolarmente affezionato?
Michele Fazioli in TV,  Luigi Morandi alla Radio. Oggi Reto Ceschi, concorrente e amico dagli anni giovanili dell’atletica.

Quali sono i suoi programmi preferiti attualmente?
Tempi moderni e 60 Minuti, ma anche Moby Dick alla radio.

Perché a suo parere l’iniziativa per l’abolizione del canone radiotelevisivo deve essere respinta?
Non certo per gli argomenti catastrofisti e terroristici della CORSI, degli Organi centrali e dei lobbisti dell’ultima ora che non hanno mai avuto un piano B, che nel tempo hanno sempre snobbato altezzosamente il giudizio critico popolare, che se fossero coerenti e avessero a cuore la TV di Stato dimissionerebbero tutti prima del voto popolare. Voto contro solo e unicamente per salvare la gente che ci lavora, i talenti non espressi, perché il Ticino non può permettersi altre perdite di competenze e lavoro e merita un nuovo progetto aggregativo. Voto no con la speranza che chi ci ha portato a questo triste punto si faccia da parte.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial