Luisa Poggi

Professione: operatrice socio sanitaria presso il SACD della Regione Tre Valli

Età: 57 anni

 

Qual è il suo primo ricordo della RSI?

Non avevamo la televisione e la domenica pomeriggio attorno al tavolo di cucina si ascoltava la domenica popolare, mi sembra, oppure mio padre lo sport. Era un bel stare insieme.

Quali sono i programmi che hanno lasciato un segno in lei?

Nessuno in particolare.

Ha un personaggio, un volto o una voce della RSI a cui è particolarmente affezionato?

No, ma dato che la Radio trasmette voci, amo le voci calme e calde.

Quali sono i suoi programmi preferiti attualmente

La televisione non l’ho da tanti anni e la Radio l’ascolto occasionalmente, ma apprezzo i programmi di Rete 2, specialmente quelli di approfondimento; sono curiosa e Rete 2 per me è una fonte di conoscenza; a volte si ha l’occasione di ascoltare discussioni, approfondimenti e personaggi che altrimenti non si ascolterebbero.

Perché a suo parere l’iniziativa per l’abolizione del canone radiotelevisivo deve essere respinta?

La RSI rischierebbe, forse senza il condizionale, di non poter più trasmettere qualità e indipendenza, e poi ciò che è pubblico mi sento di difenderlo.

 

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial