Claudio Mezzadri

Età: 52

Sport: Tennis

 

Qual è il suo primo ricordo della RSI?

Sono passati tanti anni e un ricordo preciso non c’è, ma ricordo bene l’inizio della mia esperienza come co-commentatore con Ezio Guidi che mi ha “avviato” e dal quale ho imparato tantissimo.

Quali sono i programmi che hanno lasciato un segno in lei?

Oltre a quelli legati allo sport in generale, oltre al tennis, sono appassionato di motori e F1 in particolare. Di programmi ce ne sono tanti ma quelli di approfondimento / inchiesta come Falò sono quelli che preferisco. Sempre ricca poi l’ offerta di Film in HD e privi di pubblicità.

Ha un personaggio, un volto o una voce della RSI a cui è particolarmente affezionato?

Senza ombra di dubbio Ezio Guidi per quanto riguarda l’inizio della mia esperienza di commento sul tennis, ma anche con tutte le persone che lavorano alla redazione sportiva e con le quali ho condiviso, nello specifico. tutta la carriera di Roger Federer.

Quali sono i suoi programmi preferiti attualmente?

Domanda scontata. Il tennis e lo sport sono la mia vita.

Perché a suo parere l’iniziativa per l’abolizione del canone radiotelevisivo deve essere respinta?

Non sono un esperto in materia ma credo che ogni TV Nazionale Europea (la concorrenza sta lì) sia finanziata in parte da un canone televisivo, quindi senza quell’ entrata in pratica si entrerebbe in un regime di concorrenza puro. La piccola Svizzera contro i colossi delle TV Mondiali non può competere. Per lo sport Svizzero sarebbe devastante!
In pratica per vedere Hockey, Tennis, Calcio, Atletica, F1, Olimpiadi, ecc. si potrebbe arrivare a pagare singolarmente per ognuno di questi sport!
L’esempio lo abbiamo già avuto con quello che è successo con la UPC e i diritti su una parte di diritti sull’ Hockey…

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial